Abbiamo incontrato l’opera di un ragazzo che frequenta il Servizio Formativo all’Autonomia di Simpatria cooperativa sociale di solidarietà di Suzzara.

Angelo ha composto versi sulla città di Matera.

Desideriamo onorare il suo lavoro perché ricco di creatività, stupore e sensibilità…

Città di sasso

Antichi sentieri di sasso,

fiume di polvere,

terra di ruggine battuta dal vento.

Paesaggio aspro e muto,

luogo dimenticato,

puro e lontano come l’orizzonte.

Si accendono all’imbrunire i lumi di sant’Arcangelo

e brillano come lampare in un mare di calce.

Si aprono le primitive fessure,

escono le contadine

e un coro di preghiere si spande per i vicoli.

Tra le case di pietra scorre la nostalgia

 e non resta che un sogno di rocciosa bellezza.